TMW Radio
ARGENTINA DI MISURA, 2-1 ALL’AUSTRALIA E OTTAVI SUPERATI
03 dic 2022 23:27Calcio
© foto di www.imagephotoagency.it

Di Lucio Marinucci

 

Quarti di finale raggiunti per l’Argentina, che vince nel segno di Messi, superando per 2-1 l’Australia. Un successo tutt’altro che scontato quello dell’Albiceleste, che sfrutta il solito mancino di Messi (primo gol in una partita ad eliminazione diretta di un Mondiale) e poi si affida ai due portieri, uno in modo, il secondo in un altro. Gli uomini di Scaloni infatti hanno trovato il raddoppio su una gestione folle con i piedi di Ryan, scippato e superato dal pressing predatorio di Julian Alvarez. La rete di quest’ultimo è la sintesi perfetta della sua partita: corsa, tecnica, pressione e cinismo. Un segnale chiaro e indistinguibile del ragazzo del City, capace di relegare in panchina Lautaro Martinez, finora decisamente insufficiente. Continua a dimostrare invece il proprio valore un altro Martinez, Emiliano, che dopo aver subito incolpevolmente il gol del 2-1, si è superato nel finale con un’uscita decisiva su Kuol. La “Scaloneta” così torna finalmente tra le prime otto del pianeta, seppur senza entusiasmare. Il prossimo ostacolo è rappresentato dall’Olanda, in quello che sarà un revival della semifinale del 2014 e, soprattutto, della finale del 1978. In tribuna ieri c’era Mario Kempes, eroe di quel Mondiale, nella speranza Argentina di un buon auspicio dal passato.